Transformer, un gioco che dura da vent’anni!

Chi non conosce Optimus Prime ed il simpatico Bumblebee dei Transformer?

I Robot che si trasformano in automobili nascono prima come fumetti, poi come cartoni animati e videogiochi ed in seguito come giocattoli quando nel 1983 Hasbro ne acquista i diritti.

Macchine come esseri viventi in grado di cambiare il loro aspetto e passare inosservati sul nostro pianeta trasformandosi in automobili, camion, treni e addirittura navi!

Gli Autobot hanno avuto un’escalation di successi grazie anche agli effetti speciali degli ultimi film: il primo uscito nel 1986 fino all’ultimo dell’estate scorsa (luglio 2017):  vent’anni di successi dove tutto ruota attorno al Cubo di Energon che dà la scintilla di vita ai robot.

Come nelle grandi storie ci sono i “buoni” ed i “cattivi”. Il leader dei buoni, Optimus Prime (che diventa un camion), il suo luogotenente Jazz (un’auto sportiva), Ironhide (un pickup) lo specialista in armi, Ratchet (un’ambulanza) e Bumblebee (una 75 camaro).

E non mancano i cattivi: il supercattivo Megatron, al suo fianco Sixshot, ed un carro armato M-1 Ambrams di nome Devastator.

robotmodebumblebee_2017optimusprime_2017transformer       

Dai primi rudimentali Transformer degli anni ’80 agli ultimi, piccoli gioiellini di tecnologia, minuziosamente disegnati che con 20 mosse diventano modellini di macchinine 

Per gli appassionati la saga continua… a Dicembre 2018 con il nuovo film su Bumblebee ed in negozio con i nuovi Autobot, regalo per il prossimo Natale!

transformer