Transformer, un gioco che dura da vent’anni!

Chi non conosce Optimus Prime ed il simpatico Bumblebee dei Transformer?

I Robot che si trasformano in automobili nascono prima come fumetti, poi come cartoni animati e videogiochi ed in seguito come giocattoli quando nel 1983 Hasbro ne acquista i diritti.

Macchine come esseri viventi in grado di cambiare il loro aspetto e passare inosservati sul nostro pianeta trasformandosi in automobili, camion, treni e addirittura navi!

Gli Autobot hanno avuto un’escalation di successi grazie anche agli effetti speciali degli ultimi film: il primo uscito nel 1986 fino all’ultimo dell’estate scorsa (luglio 2017):  vent’anni di successi dove tutto ruota attorno al Cubo di Energon che dà la scintilla di vita ai robot.

Come nelle grandi storie ci sono i “buoni” ed i “cattivi”. Il leader dei buoni, Optimus Prime (che diventa un camion), il suo luogotenente Jazz (un’auto sportiva), Ironhide (un pickup) lo specialista in armi, Ratchet (un’ambulanza) e Bumblebee (una 75 camaro).

E non mancano i cattivi: il supercattivo Megatron, al suo fianco Sixshot, ed un carro armato M-1 Ambrams di nome Devastator.

robotmodebumblebee_2017optimusprime_2017transformer       

Dai primi rudimentali Transformer degli anni ’80 agli ultimi, piccoli gioiellini di tecnologia, minuziosamente disegnati che con 20 mosse diventano modellini di macchinine 

Per gli appassionati la saga continua… a Dicembre 2018 con il nuovo film su Bumblebee ed in negozio con i nuovi Autobot, regalo per il prossimo Natale!

transformer

Supermag, le costruzioni magnetiche made in Italy

Supermag, le costruzioni made in Italy sono la passione di tutti i bambini ingegnosi.

Si tratta di barrette  di diversa lunghezza, in colori assortiti dotate di due magneti alle loro estremità.  Sfruttando l’effetto del magnetismo, tramite una sfera di metallo, si attaccano fra loro.

I bambini si divertiranno a costruire diverse strutture: forme geometriche e veri e propri oggetti come per esempio automobili.

Le componenti sono anche fluo e brillano al buio.

Poiché le barrette hanno misure differenti, questo stratagemma permette la costruzione di forme dove sono previste diagonali. Inoltre, il prodotto, per le sue dimensioni è adatto anche al gioco per i bambini a partire dai 3 anni.supermag-forturagiocattoli

Disponibili nei nostri negozi diverse scatole che contengono numeri di pezzi che variano da pochi elementi, per esempio la scatola da 24 pezzi a oltre 100 pezzi.

Siamo orgogliosi di presentare un prodotto italiano, che è stato creato dall’inventiva di un signore sardo che nel 1999, presentò, in una scuola di Sassari, il suo prodotto. Un grande passo lo fece quando brevetto il prodotto, già in lotta con aziende americane che gli avevano rubato l’idea.

La storia di supermag insegna che, non rinunciando ai propri sogni, si possono vincere molte battaglie.

Vi aspettiamo nei nostri negozi per scegliere il supermag che preferite!

 

 

Flaggy: di che bandiera sei?

Flaggy: di che bandiera sei …Quando le giornate si allungano, finiti i compiti delle vacanze, è bello trovarsi con gli amici per giocare. Spesso si va ai giardinetti con un pallone, i gessetti, la corda per saltare, altre volte basta una scatoletta di latta, qualche carta, gli immancabili dadi e…tutti a giocare con i giochi in scatola.

Da Fortura Giocattoli ne sono arrivati tantissimi, alcuni nuovi, altri super classici, magari nella versione da viaggio.

Noi amiamo molto quei giochi intuitivi, veloci e, perché no, anche un po’ didattici.

Il più nuovo di tutta questa serie è flaggy. E’ il gioco delle bandiere. In una comoda scatolina di latta, 48 carte rappresentano 48 bandiere, dei 5 continenti. Le modalità di gioco sono diverse. La più classica è quella del riconoscimento della bandiera. Con l’aiuto di 3 dadi, si gioca a individuare le bandiere con determinate caratteristiche. Infatti i dadi indicano, per esempio, se la bandiera contiene al suo interno un cerchio, oppure un uccello, se le strisce sono verticali  o orizzontali e via dicendo…C’è anche la modalità di gioco in cui bisogna allineare le bandiere, indovinando la dimensione degli Stati che rappresentano. Il fronte della carta raffigura la bandiera, il retro invece contiene le informazioni relative al nome del paese rappresentato, la sua superficie in kmq, il numero di abitanti.

flaggy-creativamente-forturagiocattoliE’ un gioco divertente e di conoscenza. Adatto per bambini dagli 8 anni in su.

Conoscete cookie box ? In questo gioco vince chi prepara un vassoio di biscotti più velocemente deli altri giocatori. Si gioca in 4.

Il gioco contiene le carte che illustrano il vassoio di biscotti, i gettoni-biscotto e un campanello per segnalare la prontezza nell’approntare la combinazione. E’ un gioco di velocità e osservazione, adatto per bambini dai 6 anni in su.

Vi aspettiamo nei nostri negozi per illustrarvi tutto il nostro vastissimo assortimento e giocare insieme. Sarete voi a scegliere il gioco che vi piace di più…noi vi abbiamo solo raccontato i nostri preferiti del momento.

 

Tutti pazzi per le Sylvanian Families

Tutti pazzi per le Sylvanian Families!

Dal 1985 i  nostri amici Giapponesi, grandi inventori di personaggi , propongono al mercato del giocattolo queste famigliole antropomorfiche di coniglietti e altri animali che vivono in mondi meravigliosi.

Molto presto si aggiungono alla collezione tanti accessori: case, automobili, negozi, scuole ecc.

Pensate che all’inzio le case ed i playset erano in porcellana i gli arredi, curati nei minimi particolari, in legno.

Nel 1999, per festeggiare i 15 anni di successo del brand, viene aperto, in Giappone, il primo ristorante a tema Sylvanian.

 

sylvanian-ristorante-giappone-forturagiocattoli

 

 

 

 

 

Oggi Sylvanian rappresenta un grande successo e anche nel nostro negozio di via Olmetto potrai trovare tutte le novità e collezionare tutti i personaggi e i loro mondi.

Ecco alcuni play set subito disponibili:

5053-carretto-dolci-sylvanian-forturagiocattoli5264-decoratrice-di-torte-sylvanian-forturagiocattoli

carretto-della-frutta-sylvanian-forturagiocattoli-5265

Il verbo leggere non sopporta l’imperativo

Leggere è bellissimo e si impara da piccoli.

Abbiamo pensato dunque di arricchire i nostri punti vendita di via Olmetto 10 e via Pietrasanta 14 con libri di qualità, scegliendo le case editrici specializzate in libri per piccoli ed in libri illustrati, per i bambini più grandi e anche per i loro genitori.

I libri che troverete nei nostri negozi presentano dei disegni curati ed originali, un linguaggio semplice e allo stesso tempo accurato con l’intento di arricchire il vocabolario dei lettori in erba.

Sono libri gioco: mamma e papà,  nonni, zii ed educatori potranno sfogliare insieme al bambino le pagine per animarne le storie e le immagini.

Oppure, saranno i bambini in autonomia a creare, con la fantasia, degli scenari originali.

I messaggi dei nostri libri incoraggiano i piccoli lettori allo spirito di osservazione da prospettive differenti perché il mondo che ci circonda non è mai solo nero o bianco!gatto.nero.gatta.bianca.forturagiocattoli

Tra le case editrici che troverete vi elenchiamo:

Minibombo, “realtà editoriale giovane e pimpante, apprezzata in egual misura dal pubblico e dagli operatori del settore. Nelle sue pubblicazioni, Silvia ricerca la semplicità, l’essenzialità, il gioco e l’interazione con il lettore. Il fondo bianco è per lei un punto di partenza imprescindibile”, recensione di Libri Calzelunghe.

L’Ippocampo Edizioni, del quale segnaliamo i bellissimi libri illustrati degli Inventari.

Usborne, realtà inglese, forte nei libri interattivi che incoraggiano i bambini ad alzare le magiche alette e scoprire cosa c’è sotto…

Poiché il verbo leggere non sopporta l’imperativo, come diceva Gianni Rodari, abbiamo deciso di leggere tutti insieme una storia. Anzi, la nostra amica Astrid la leggerà per noi sabato prossimo, 13 maggio, in via Olmetto: Zeb e la scorta di baci.

Dal libro poi, ci cimenteremo nel preparare la nostra personale scorta di baci di mamma e papà: perciò genitori cari, preparatevi a suggellare con tanti baci i fazzolettini che vi porgeremo!